Lago cover
Lago logo
1 di 5

Catalogo Lago

Le novità e i prodotti del momento

1 di 5

L'Azienda
Lago nasce nel dopoguerra a Villa del Conte, nel padovano, come realtà artigianale specializzata in arredi per luoghi sacri e piccoli mobili per ingressi. Durante il boom economico degli anni '60, la produzione viene ampliata anche a tavoli, sedie e librerie. Nel 2006, giunta alla terza generazione, l'azienda - ormai diventata Spa - si confronta con le nuove istanze della globalità: il nucleo familiare fondatore si allarga e si apre all'incontro e allo scambio con le altre culture, mantenendo comunque saldi i legami con le proprie radici. Comincia un nuovo viaggio denso di sfide e risultati oggi il fatturato sfiora i 30 milioni di euro e i dipendenti, ormai quasi 170, aumentano di un terzo in soli tre anni.

Lago è oggi presente nel mondo in circa 396 negozi selezionati, fra cui 24 store monomarca dislocati nelle più importanti città italiane e in Europa. Un'espansione ancora in pieno svolgimento, grazie alla creazione di nuove partnership con i maggiori rivenditori del continente. A traghettare l'azienda in questo delicato passaggio generazionale è Daniele Lago, trentanovenne imprenditore, ma anche e soprattutto designer, innovatore e animatore di una squadra di giovani e dinamici collaboratori. Nella conduzione dell'azienda, Daniele è affiancato dal fratello Franco e dalla sorella Rosanna.
Lago Production System
L'organizzazione aziendale e produttiva di Lago si fonda su due pilastri, entrambi ispirati alla filosofia industriale di Toyota: il Kaizen e il Lean Thinking. Kaizen è una metodologia giapponese di miglioramento continuo, passo dopo passo, ottenuto coinvolgendo l'intera struttura aziendale. Nel Kaizen fondamentale è la consapevolezza che “l'energia viene dal basso", ovvero che il risultato in un'impresa non viene raggiunto dal management, ma dal lavoro diretto sul prodotto. Lean Thinking è un termine che identifica una produzione snella che mira a minimizzare gli sprechi fino ad annullarli, attraverso un'organizzazione aziendale che premia la massima efficienza dei processi produttivi industriali. Attraverso il Lean Thinking, Lago ricerca - e ottiene - un costante miglioramento produttivo eliminando le attività superflue, come la disorganizzazione o i tempi morti, che il consumatore non è disposto a pagare. Risultato: il prodotto nasce dalla mente del designer e arriva alla casa del cliente senza stoccaggio.

Lagostudio
Lagostudio è il laboratorio creativo di Lago, dove ogni anno vengono organizzati workshop e vengono invitati studenti provenienti dalle migliori scuole internazionali di design come la Saint Martins or il Royal College of Art di Londra, la Design Academy di Eindhoven or la Domus Academy di Milano. Lago crede molto nei giovani designer. Perché l'innovazione passa attraverso menti fresche e non contaminate, meglio ancora se provenienti da altre realtà culturali. Durante i workshop al Lagostudio, gli studenti sono invitati a sviluppare nuovi prodotti, considerando le necessità che devono essere soddisfatte, non le attuali componenti di arredamento. Il gruppo è solitamente eterogeneo per avere quanti più background diversi possibili (graphic designer, artisti, architetti, progettisti, etc) e generare idee nuove e prodotti non convenzionali. Prodotti frutto del Lagostudio sono il letto e la sedia Steps di Monica Graffeo, la poltroncina Huggy di Brit Leissler e il letto Col-letto di Nuša Jelenec.